Oltre l'impennata dei contagi Stampa
Scritto da RENZO BALMELLI da L'avvenire dei Lavoratori   

OLTRE L’IMPENNATA DEI CONTAGI

SALUTE. C’è qualcosa di più, oltre all’impennata dei contagi, che concorre a peggiorare la situazione.

Ed è la cocciuta, ostinata insistenza con la quale in certi ambienti ben individuabili si sfrutta la pandemia per sordide mire elettorali. Se la seconda fase del Covid in un certo qual senso era prevedibile senza scrutare la sfera di cristallo, lo era invece molto meno l’ostinazione irresponsabile di chi, relegando in secondo piano l’interesse generale, cavalca ogni pretesto per diffondere insicurezza e paure nel tentativo di minare il governo e le istituzioni.

Per contenere la pandemia è indispensabile trovare il giusto equilibrio tra la sicurezza e gli spazi di libertà collettivi e individuali. In un clima reso più fragile dagli eventi, se di questi concetti si fa spregevole mercimonio per raccattare voti, si finisce col ribaltare l’ordine delle priorità poste al servizio del Paese. Priorità che pongono al di sopra di qualsiasi altra considerazione, la tutela della salute, bene imprescindibile per antonomasia.

  
Renzo Balmelli da  L’avvenire dei lavoratori

 

Share/Save/Bookmark
 
Prego registrarsi o autenticarsi per aggiungere un commento a questo articolo.

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo impieghiamo i cookie. Chiudendo questa notifica o navigando sul sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie
We use cookies to improve your experience on this website. By continuing to browse our site you agree to our use of cookies. privacy policy.

EU Cookie Directive Module Information